Terms of service docLife Lex

Condizioni di fornitura e utilizzo del software docLife Lex.

Premesse

Il presente Contratto Licenza d’uso, unitamente ai documenti di Policy commerciale e al Documento tecnico, che si intendono conosciute, è destinato a regolare il rapporto tra Hyperborea SRL in persona del suo legale rappresentante pro tempore con sede in Via Giuntini 25 int. 6 – 56023 Navacchio (PI) (PI 01856380504) e il Cliente, il quale ha dichiarato e dichiara con la sottoscrizione del presente contratto, e in ogni caso, con la attivazione del relativo account per la fruizione del servizio, di voler usufruire del servizio docLife Lex in modalità SaaS (Software as a Service).
Il software docLife Lex è un applicativo accessibile via Internet e utilizzabile in modalità SaaS che consente la raccolta, gestione, organizzazione, archiviazione dei documenti utilizzati nell’attività di uno studio legale, secondo quanto offerto dal software stesso e secondo modalità che Hyperborea si riserva di modificare nello svolgimento del servizio.
Il presente accordo definisce i termini di utilizzo del software e fissa le condizioni unicamente per la licenza d’uso del medesimo e per gli eventuali moduli ad esso collegati.
Le condizioni, i termini, le modalità di cui al presente Contratto – Licenza d’uso vincolano Hyperborea e il Cliente e gli utenti da questo attivati, che ne risultano vincolati come risultato di una piena e consapevole conoscenza, nonché approvazione, di tutte le norme contrattuali che compongono il presente documento.
Il software docLife Lex è distribuito e commercializzato a soggetti diversi dai c.d. “Consumatori”: deve, pertanto, escludersi l’applicabilità alla presente licenza della disciplina contenuta nel Codice del Consumo.
Il software docLife Lex è protetto dalle leggi sul copyright, sul diritto d’autore e dalle leggi sulla tutela del software, oltre che dai trattati internazionali sul copyright.
Il software docLife Lex è proprietà intellettuale esclusiva della società Hyperborea s.r.l., la licenza d’uso pertanto non attribuisce al cliente alcun diritto sul codice sorgente, e tutte le tecniche, gli algoritmi e i procedimenti contenuti nel programma e nella relativa documentazione sono informazioni riservate di proprietà della società Hyperborea s.r.l., e non possono essere utilizzati dal Cliente per scopi diversi da quelli indicati nella presente licenza, riservandosi espressamente Hyperborea il diritto di sospendere l’erogazione del servizio e/o la fruibilità del software e/o l’accesso ai propri prodotti ogniqualvolta vi sia il sospetto che si versi in tale ipotesi.
Il software docLife Lex di cui al presente contratto non viene né venduto né regalato, ma solo concesso in licenza d’uso, in modalità SaaS, in stretta correlazione con il presente documento. Qualora il Cliente non dovesse acconsentire a tutti i termini della presente licenza, che costituiscono un unico inscindibile, Hyperborea non consentirà al Cliente di utilizzare il Software.

Art. 1 – Concessione della licenza

Con il presente accordo, di cui le Premesse rappresentano una parte inscindibile, Hyperborea concede al Cliente in licenza d’uso non esclusivo, non trasferibile e a tempo determinato, per il periodo e alle condizioni specificate nel documento “Policy commerciale”, il software docLife Lex qui di seguito indicato “software”, con i seguenti limiti:

  • l’obbligo di chiedere l’attivazione di ogni Utente secondo quanto previsto dalla Policy Commerciale di Hyperborea;
  • l’utente non potrà copiare in nessun modo (neanche parzialmente) e per nessuna ragione il software. È facoltà di Hyperborea attivare dispositivi che rivelino, limitino, o impediscano la duplicazione del software o la sua installazione non autorizzata a terzi;
  • l’utente non può in alcun modo invertire l’automatismo, decompilare o disassemblare il software, né tentare in alcun modo di ottenere il codice sorgente.

Il Software docLife Lex è concesso in licenza come prodotto unico e i suoi componenti non possono pertanto essere separati né essere utilizzati separatamente in altro modo.
È fatto espresso divieto al Cliente di cedere il Software o darlo in sublicenza a terzi o comunque di consentirne l’uso da parte di terzi sia a titolo gratuito che a titolo oneroso.

Art. 2 – Obblighi del Cliente ai fini dell’esecuzione del Contratto

Ai fini della corretta esecuzione del Contratto, il Cliente garantisce a Hyperborea che tutte le informazioni fornite dal Cliente a Hyperborea sono complete, corrette ed aggiornate nonché di essere legittimato ad autorizzare, e di autorizzare Hyperborea ad esercitare tutti i diritti necessari per dare compiuta esecuzione al servizio di fornitura del software docLife Lex . Nulla nel presente articolo vale a limitare o ad escludere la responsabilità di alcuna delle Parti per dolo o colpa grave, ferme restando le eccezioni previste dall’utilizzo del servizio docLife Lex.
Il Cliente si obbliga a tenere integralmente indenne e manlevata Hyperborea da tutti i danni, perdite, responsabilità, costi, oneri e spese, ivi comprese le eventuali spese legali, che dovessero essere subite, o sostenute da Hyperborea, o di cui la stessa fosse oggetto di richiesta di pagamento, e che non sarebbero state così subite, o sostenute, o richieste qualora il Cliente avesse adempiuto agli obblighi assunti con la sottoscrizione del servizio e (ii) le rappresentazioni e garanzie prestate dal Cliente con la sottoscrizione dell’utilizzo del servizio docLife Lex fossero state veritiere, corrette, complete e non fuorvianti. Il Cliente si obbliga inoltre a tenere integralmente indenne e manlevata Hyperborea da tutti i danni, perdite, responsabilità, costi, oneri e spese, ivi comprese le eventuali spese legali che dovessero essere subite, o sostenute da Hyperborea, o di cui la stessa fosse oggetto di richiesta di pagamento, comunque connesse o collegate all’utilizzo del servizio.

Il Cliente prende atto e riconosce che l’utilizzo del software docLife Lex avverrà in piena autonomia e che, di conseguenza, il Cliente ne sarà esclusivamente e direttamente responsabile. Il Cliente si impegna a comunicare e far sottoscrivere ai propri dipendenti, e a tutti coloro che avranno accesso, in quanto Utenti, al software docLife Lex, l’impegno ad osservare gli obblighi previsti dalle condizioni di fornitura del servizio, accertandosi in ogni caso che essi ne siano a conoscenza ed impegnandosi a fare tutto quanto possibile affinché detti obblighi vengano puntualmente osservati. Hyperborea e i propri dipendenti e/o collaboratori non assumono alcuna responsabilità in relazione all’utilizzo del software docLifeLex da parte del Cliente e a tal fine il Cliente si obbliga irrevocabilmente, dispensando espressamente i terzi beneficiari dall’onere di dichiarare di volerne profittare, a tenere integralmente indenne e manlevata Hyperborea e i suoi dipendenti e collaboratori da qualsivoglia danno o pregiudizio, sia a titolo contrattuale che extracontrattuale, che dovesse derivare, direttamente o indirettamente, dalle modalità di uso del software docLifeLex. Tali disposizioni permangono valide ed efficaci anche dopo la cessazione degli effetti della fornitura del servizio di accesso al software docLifeLex, per qualsiasi causa intervenuta, ivi inclusi scadenza dei termini, risoluzione o recesso dello stesso.

Art. 3 – Corrispettivo e durata del servizio

Il software docLifeLex viene concesso con licenza a partire dalla data di attivazione del servizio, a seguito della sottoscrizione del presente Contratto Licenza d’uso per la durata di 1 anno.
Il Cliente avrà la possibilità di proseguire nell’utilizzo del software in conformità al contenuto del Contratto- Licenza d’uso e alle condizioni di Pricing e relative modalità di pagamento pubblicate sul sito internet da parte di Hyperborea che il Cliente si impegna a consultare ai fini del loro successivo eventuale aggiornamento e/o modifica.

Art. 4 – Clausola risolutiva espressa

Qualora il Cliente e/o uno degli Utenti ad esso collegati dovesse violare uno qualsiasi dei limiti e dei divieti previsti nell’articolo 1) del presente Contratto – Licenza, e/o fosse comunque inadempiente agli Obblighi di cui all’articolo 3, il Contratto – Licenza d’uso si intenderà risolta di diritto e con effetto immediato senza necessità di preavviso ai sensi dell’art. 1456 codice civile.

Art. 5 – Diritti d’autore, di proprietà industriale e tutela del marchio

Ai sensi e per gli effetti della presente licenza, per “Diritti” si intendono i diritti di brevetto, i diritti di autore, i diritti sui marchi (registrati e non), i diritti sui modelli d’utilità e gli altri diritti di proprietà intellettuale previsti in un qualsiasi ordinamento nazionale.
Tutti i titoli, le didascalie, i testi, le immagini relativi al software (includendo con ciò, ma non limitando, fotografie, immagini, disegni, animazioni, video, audio, musica, applets, script), eventuali materiali di accompagnamento e quant’altro costituisce il prodotto docLifeLex sono di proprietà intellettuale di Hyperborea.
Il Cliente e/o Utente garantisce che nessun diritto verrà violato o comunque pregiudicato nel corso dell’utilizzo del software rimanendo Hyperborea l’esclusiva titolare dei diritti dipendenti, connessi, collegati e comunque occasionati dal software.
Ogni abuso, uso illecito, illegale, immorale, improprio o comunque non conforme a quanto stabilito dalla presente licenza, operato dal Cliente e/o Utente o dai collaboratori, costituisce violazione del diritto di proprietà dell’Hyperborea e potrà pertanto essere perseguito con gli strumenti previsti dalle legge in sede civile e/o penale e/o amministrativa.
Art. 6 – Responsabilità e garanzie
Costituisce esclusiva responsabilità del Cliente e/o Utente verificare la compatibilità del software con il proprio ambiente tecnologico e con gli altri requisiti di sistema dei dispositivi attraverso cui utilizzare il software e verificare la loro idoneità all’utilizzo che intende farne prima di procedere alla sottoscrizione del presente Contratto.
Hyperborea si fa esclusivamente garante del diritto di concedere il software docLifeLex in licenza d’uso al Cliente, fornendo al medesimo il software nello stato in cui si trova, escludendo esplicitamente qualsiasi responsabilità per l’uso che ne verrà fatto se diverso da quello stabilito nella presente licenza, nonché qualsiasi responsabilità per danni diretti o indiretti materiali o morale che ne dovessero derivare a seguito dell’attivazione e/o utilizzo.
In particolare sono escluse esplicitamente tutte le eventuali responsabilità di Hyperborea per eventuali danni diretti od indiretti, a software e/o hardware, che dovessero derivare a seguito della sua attivazione e/o utilizzo, siano dovuti o meno a difetti nel software e/o eventuale imperizia nell’applicazione e/o utilizzo.
Hyperborea non sarà in nessun caso responsabile nei confronti del Cliente e/o Utente del software per eventuali perdite di dati, perdita di profitto, perdita di produttività, spese generali, mancati ammortamenti, mancato guadagno, né per qualsiasi altra forma di lucro cessante o danno indiretto e consequenziale connesso all’esecuzione, applicazione, interpretazione del presente contratto, degli impegni delle parti ai sensi dello stesso e dell’esercizio delle facoltà, dei diritti e delle riserve attribuite alle parti ai sensi della seguente licenza.
In caso di vizi che compromettano in maniera significativa l’uso del software, Hyperborea sarà tenuta soltanto ad una nuova attivazione del software docLifeLex , con esclusione di qualsiasi altro obbligo o responsabilità di qualsiasi natura anche di natura risarcitoria e/o indennitaria.
La garanzia è peraltro condizionata al corretto funzionamento dell’elaboratore e del software di sistema e al corretto uso del sistema da parte del Cliente che deve installare ed utilizzare il software esclusivamente secondo le indicazioni tecniche fornite da Hyperborea.

Art. 7 – Mancato funzionamento del software

Hyperborea si impegna, in base a sforzi commercialmente ragionevoli, a rendere disponibile il software docLife Lex e a risolvere gli eventuali problemi di funzionamento secondo i tempi e le modalità indicate e meglio specificate nel Documento Tecnico allegato al presente Contratto – Licenza d’Uso che fa parte integrante del presente Accordo.
Non potrà essere imputata a nessun titolo e per nessuna ragione e neppure in parte a Hyperborea la mancata fornitura del servizio per motivi derivanti, connessi, collegati e comunque occasionati alla disponibilità di idonea connessione alla rete Internet presso il Cliente e/o Utente, problemi hardware, software, di network interni alla struttura organizzativa del Cliente e/o Utente ovvero ad azioni e/o omissioni e/o comportamenti del Cliente e/o dell’Utente che siano improprie, inappropriate, dannose, illecite e/o illegali e/o immorali e/o comunque in violazione delle regole contrattuali.
In caso di mancato funzionamento del software il Cliente e/o l’Utente dovrà darne avviso a Hyperborea con i canali di comunicazione previsti (c.d. comunicazione di disservizio).
Qualora la condizione di disservizio non dovesse dipendere per nessuna ragione e/o causa da Hyperborea bensì da soggetti terzi, come, a titolo esemplificativo, un internet service provider, o ad impossibilità per causa di forza maggiore, ivi compreso un disservizio tecnico imputabile a terzi soggetti, Hyperborea ne darà immediato avviso al Cliente e/o Utente e farà tutto quanto rientra nella sua disponibilità per risolvere ragionevolmente il disservizio comunicando con il Cliente.
In questo caso Hyperborea non potrà essere ritenuta responsabile di alcun danno e/o inconveniente né tenuta ad alcuna forma di risarcimento e/o indennizzo.

Art. 8 – Dati archiviati

Resta fermo l’impegno di Hyperborea nel salvaguardare la sicurezza del proprio software e dei dati ivi contenuti secondo i principi di una gestione amministrativa, fisica, tecnica e tecnologica nel rispetto del presente Contratto – ed in particolare a quanto previsto nel presente articolo – a beneficio del Cliente e/o Utente. L’Azienda si impegna altresì a non accedere ai dati del Cliente e/o Utente salvo quanto previsto nei paragrafi che precedono o in ogni caso in base al presente Contratto, salvo quanto è necessario e/o opportuno per garantire e/o implementare l’erogazione e/o la fruizione del software oggetto del presente Contratto, ivi compresa qualsiasi azione volta a prevenire e/o risolvere problemi tecnici.
Hyperborea si impegna a utilizzare server che siano sempre e comunque soggetti alla legislazione dell’Unione Europea e che i singoli documenti del Cliente e/o Utente siano, a scelta del Cliente e/o Utente, archiviati in modo cifrato.
Stante quanto sopra, ogni eventuale responsabilità derivante, connessa, collegata e comunque occasionata dall’archiviazione dei dati, dalla loro conservazione e/o dalla loro disponibilità spetta esclusivamente al Cliente e/o all’Utente.
Per <<dato>> deve intendersi, a titolo esemplificativo, qualsiasi dato, digitale e non, e/o qualsiasi informazione del Cliente e/o Utente fornito e/o utilizzato dal Cliente e/o Utente ai fini dell’acquisto, utilizzo e funzionamento del software che venga creato e/o immesso e/o riutilizzato nell’ambito del software, ad eccezione dei <<dati personali>> previsti e disciplinati dall’art. 11 del presente Accordo in materia di privacy e relativi ai dati necessarie facoltativi comunicati dal Cliente per l’esecuzione del presente Contratto Licenza d’Uso.
Salvo che per i casi di dolo e colpa grave – e per eventuali violazioni di obblighi su di essa gravanti ai sensi della normativa italiana – Hyperborea non potrà mai essere chiamata a rispondere né della conservazione e della eventuale perdita dei dati in nessuna delle ipotesi in cui questa avviene, né delle conseguenze derivanti dalla memorizzazione, conservazione, utilizzo di quei dati rispetto ai quali il Cliente e/o Utente si assume ogni e più ampia responsabilità, impegnandosi a tenere espressamente indenne Hyperborea da qualsiasi richiesta di natura economica e/o di esibizione e/o consegna e/o estrapolazione di dati.
Nell’eventualità in cui Hyperborea dovesse essere destinataria di richieste provenienti dalla Pubblica Autorità, ovvero dalla Autorità giudiziaria, ovvero da Terzi di richieste, ordini, provvedimenti di esibizione e/o conservazione e/o sequestro, a qualsiasi titolo, di dati appartenenti al Cliente e/o Utente, essa, verificati i presupposti di legge, si adeguerà a quanto legittimamente richiesto, avvertendo, nei limiti in cui non è vietato dalla normativa applicabile, il Cliente e/o l’Utente di ogni attività e/o azione che dovesse implicare la consegna dei dati del Cliente e/o Utente ai sensi del presente paragrafo.
Con la sottoscrizione del presente Contratto il Cliente e/o Utente è reso edotto di quanto previsto dai precedenti paragrafi e si assume la responsabilità di aver compreso la necessità e/o opportunità per la propria attività di avere, predisporre, mantenere aggiornato e funzionante qualsiasi mezzo, tecnologico e non, avente per obiettivo quello di non perdere i propri dati, in conformità alla normativa applicabile anche di natura regolamentare e di prassi (c.d. Business Continuity Plan (BCP) o Piano di continuità aziendale).

Art. 9 – Limitazione della responsabilità

In tutte le ipotesi in cui, a norma del presente Contratto o in base alle norme comunque applicabili, Hyperborea dovesse essere ritenuta responsabile e quindi tenuta al risarcimento del danno a favore del Cliente, per l’utilizzo del software oggetto del presente Contratto, ovvero per l’erogazione di servizi, obbligatori o facoltativi, gratuiti o a pagamento, in qualsiasi forma connessi e collegati con la fruizione del software (quali, a titolo esemplificativo il servizio di hosting ovvero il servizio clienti), questo non potrà comunque mai eccedere quanto corrisposto dal Cliente a Hyperborea in relazione al periodo contrattuale rispetto al quale si è verificato l’evento di responsabilità di Hyperborea.

Art. 10 – Autorizzazione all’uso del nome, logo e marchio del cliente

ll Cliente autorizza l’utilizzo da parte di Hyperborea del proprio nome e logo all’interno del sito web di docLifeLex ovvero di siti comunque riconducibili a Hyperbora e in presentazioni, materiali di marketing, elenchi clienti, rapporti finanziari. L’utilizzo da parte del Cliente del logo, del nome commerciale e di qualsiasi altro segno distintivo relativo al software docLife Lex e all’azienda Hyperborea dovrà essere preventivamente richiesto dal Cliente in forma scritta e autorizzato, sempre in forma scritta, da Hyperborea.

Art. 11- Privacy

Ai sensi dell’articolo 13 del Decreto Lgs. 30.06.2003 n.196, Hyperborea, con riferimento ai dati del Cliente e/o Utente, fornisce al Cliente e/o Utente le seguenti informazioni:

  • i dati che sono stati o le potranno essere richiesti sono trattati per il normale espletamento delle attività commerciali, amministrative e statistiche interne e non comprendono alcun “dato sensibile” e sono strettamente funzionali all’esecuzione del rapporto contrattuale;
  • i dati sono oggetto di trattamento in forma scritta e/o su supporto cartaceo, magnetico, elettronico o telematico, comunque nel pieno rispetto della normativa citata;
  • il conferimento dei dati anagrafici completi, del codice fiscale e della partita IVA, delle modalità di pagamento e dei riferimenti bancari, hanno natura obbligatoria ai fini del mantenimento del rapporto commerciale con la nostra Azienda. L’eventuale rifiuto a fornire tali dati, comporterà l’impossibilità di prosecuzione del rapporto;
  • potranno venire a conoscenza dei dati forniti le seguenti categorie di soggetti che operano all’interno dell’Azienda: incaricati commerciali, amministrativi, incaricati del servizio elaborazione dati e della produzione/ricezione/spedizione, nonché gli incaricati di segreteria interni;
  • i dati non saranno soggetti a diffusione, tranne che per adempimenti di Legge.

Il Titolare del trattamento è Hyperborea s.r.l., nella persona della Dott.ssa Daniela Villani.
Hyperborea ricorda che, in qualunque momento, il Cliente potrà esercitare i diritti di cui all’articolo 7 del D. Lgs.196/03, in particolare il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l’aggiornamento e la cancellazione, se incompleti, erronei o raccolti in violazione della legge, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi, rivolgendo le richieste al Titolare del trattamento.

Art. 12 – Aggiornamenti e modifiche del Contratto ad opera di Hyperborea

Hyperborea si riserva il diritto di aggiornare, modificare il presente Contratto Licenza d’uso e, in ogni caso, qualunque aspetto, anche tecnico e economico della relazione contrattuale nonché dell’oggetto del presente Contratto.
In caso di aggiornamento modifica del presente Contratto Licenza, anche nella parte tecnica e/o economica, ai sensi del paragrafo che precede, da parte di Hyperborea il Cliente si impegna a verificare e a rispettare il contenuto sopravvenuto.
In caso di sopravvenuto aggiornamento e/o modifica di cui al primo paragrafo il Cliente e/o Utente ha 30 (trenta) giorni di tempo per recedere dal Contratto senza che siano dovute penalità e/o restituzioni e/o indennità a qualsiasi titolo e per qualsiasi ragione da nessuna delle parti nei confronti delle altre. In caso di modifica delle condizioni economiche esse vincoleranno il Cliente e/o Utente dal momento della scadenza nei suoi confronti delle precedenti condizioni economiche e in conformità a quanto previsto dagli articoli 2 e 3 che precedono.

Art. 13 – Legge applicabile

Il presente Contratto – Licenza d’uso è regolato dalle leggi italiane vigenti, anche per quanto riguarda il brevetto e il copyright.

Art. 14 – Controversie: obbligo di negoziazione in buona fede

Prima della proposizione di qualsivoglia controversia, di natura giuridica e/o economica, derivante, connessa, collegata e comunque occasionata dalla presente Licenza e dal presente Contratto ovvero in ogni caso relativa ai rapporti tra il Cliente e/o l’Utente e Hyperborea, le Parti si impegnano ad avviare una trattativa in buona fede e correttezza per risolvere la controversia insorta e/o insorgenda impegnandosi a svolgere, anche in via telematica, due incontri tra soggetti muniti dei rispettivi poteri per risolvere la controversia.

Art. 15- Controversie: tentativo di mediazione

In caso di controversie derivanti, connesse, collegate e comunque occasionate dalla presenza Licenza e dal presente Contratto Hyperborea e il Cliente e/o Utente si vincolano ad esperire prima di intraprendere qualsiasi iniziativa giudiziaria, in conformità alle regole e ai principi di cui d.lgs. 28/2010, un tentativo di mediazione presentando domanda di mediazione presso la Camera di Commercio di Pisa ovvero altro Organismo di mediazione che, al momento del deposito della domanda, sarà iscritto al Registro degli Organismi di mediazione tenuto presso il Ministero della Giustizia.

Art.16 – Controversie: competenza territoriale esclusiva

In caso di controversie derivanti, connesse, collegate e comunque occasionate dalla presenza Licenza e dal presente Contratto che ne regola l’uso tra il Cliente e/o l’Utente e Hyperborea sarà competente esclusivamente il Foro di Pisa.